Seguici su

Vai menu di sezione

Centro Servizi

Dall’anno 1989 l’attuale APSP, nel quadro delle politiche di promozione di servizi alternativi alla residenzialità, gestisce in convenzione con il Comprensorio, anche un Centro Servizi, che prevede l’erogazione di pasti a domicilio e bagni protetti a favore di utenti del servizio di assistenza domiciliare del Comprensorio Alto Garda e Ledro. 

Il servizio pasti a domicilio, gestito in convenzione con il Comprensorio Alto Garda e Ledro, prevede l’erogazione delle seguenti prestazioni:

  • progettazione del servizio in accordo con il Servizio Attività Socio-Assistenziali Comprensoriale
  • consegna a domicilio del pasto confezionato dall’APSP sulla base del menù consegnato settimanalmente agli utenti del servizio
  • monitoraggio dell’utenza con l’utilizzo di un sistema telematico
  • restituzione di dati al competente servizio comprensoriale.

Oltre ad assicurare la fornitura di un pasto, il servizio garantisce, in questo modo, un costante monitoraggio delle condizioni della persona a domicilio con la garanzia di interventi tempestivi quando ne venga rilevata la necessità.

La consegna dei pasti avviene quotidianamente, dal lunedì alla domenica, festività comprese, nella fascia oraria 11.00-13.00 con l’utilizzo di contenitori termici che garantiscono il mantenimento dei cibi caldi fino al momento della consegna.

Il servizio pasti a domicilio è garantito da personale dipendente della APSP, adeguatamente formato e preparato.
Il servizio bagni protetti prevede la possibilità per le persone aventi i requisiti per essere ammesse al servizio di assistenza domiciliare e residenti nei comuni di Riva del Garda, Nago-Torbole, Tenno, di usufruire del bagno settimanale con o senza assistenza di personale della struttura utilizzando le strutture dell’ APSP.

Il bagno protetto viene effettuato una volta alla settimana, salvo richieste specifiche, solo alla mattina ed entro le ore 11.00.

Chi può richiedere

Il servizio pasti a domicilio è rivolto alle persone aventi i requisiti per essere ammesse al servizio di assistenza domiciliare e residenti nei comuni di Riva del Garda, Nago-Torbole e Tenno

Come fare / Cosa fare

La domanda di ammissione a questi servizi deve essere presentata al Comprensorio ed ogni singolo caso viene valutato dal Servizio Sociale.

Note

La APSP è in grado di offrire anche il servizio di trasporto da e per il domicilio dell’utente.
Nel caso di situazioni che presentino problematicità, prima dell’attivazione del servizio, verrà effettuata una visita domiciliare da parte del Servizio Sociale e l’operatore addetto dell’APSP.

Pubblicato il: Venerdì, 02 Agosto 2019 - Ultima modifica: Lunedì, 09 Settembre 2019
torna all'inizio